Dragos Tara

Dragos Tara

Nomination 2014

Dragos Tara ha studiato contrabbasso presso i Conservatori di Montreux e di Losanna, poi composizione strumentale ed elettronica presso i Conservatori di Ginevra e Parigi. La musica di Dragos Tara affonda le proprie radici nelle musiche popolari in generale (rock, folk, pop, Europa dell'est, Africa occidentale, alcune musiche asiatiche), nella musica sperimentale in senso lato (musica improvvisata, musica degli ambienti alternativi, musica del rumore o «noise») , ma anche nella musica erudita contemporanea (György Ligeti, Helmut Lachenmann, Iannis Xenakis ecc.) Dragos Tara definisce il suono come fattore costitutivo di legami sociali e il compositore come il soggetto che reinventa i nodi di una relazione a seconda della situazione specifica. Per lui, questo significa spesso inventare qualcosa di diverso dal concerto: una performance fisica, un'installazione sonora, un documentario sonoro... E lo fa con musicisti professionisti, non professionisti o provenienti dal di fuori della sua disciplina. Il processo di collaborazione è evidentemente essenziale e si sviluppa nella misura del possibile su lunghi periodi di tempo.

dragostara.blogspot.com.ar
alla pagina Vincitore e nominati 2014